Conservazione dell'olio

Conservazione dell'olio

Per conservare inalterate le caratteristiche organolettiche dell'olio extravergine d'oliva, va preservato principalmente dalla luce, dall'aria e dagli odori.

La luce (sia diretta che diffusa) è senza dubbio il suo principale nemico, in quanto ne causa l'ossidazione, determinando un impoverimento delle qualità dell'olio, e il suo irrancidimento.

Per questo i migliori materiali per la sua conservazione sono l'acciaio (per le grandi quantità) e il vetro scuro per le bottiglie.

Se ben conservato in luoghi freschi, asciutti, lontano da fonti di calore e avendo buona abitudine di chiudere il tappo dopo l'uso, la qualità del prodotto resta integra per oltre 18 mesi.